Protesi 2018-01-05T01:43:52+00:00
Protesi

Protesi

 

Per sostituire gli elementi mancanti, la protesi mobile necessita di una base in resina rosa (finta gengiva) la quale, aderendo perfettamente con la gengiva del paziente, creerà quanto più stabilità possibile. Se presenti uno o più elementi dentali, possono essere sfruttati come sostegni tramite dei ganci.

La protesi mobile, per essere pulita, deve essere rimossa dalla cavità orale tre volte al giorno, cioè ogni volta dopo i pasti. Il vantaggio di questo tipo di soluzione sono i tempi e i costi notevolmente contenuti.

La protesi combinata è un mix tra protesi fissa e protesi mobile. Il vantaggio è che il fattore estetico è migliore rispetto a quello ottenuto con la protesi mobile.

La protesi fissa è quel tipo di sostituzione dentale che sfrutta i denti naturali o eventuali impianti per sostituire i denti mancanti. Con questo tipo di protesi il paziente ha il massimo comfort, sia perché l’igiene, come per i denti naturali, viene effettuata tramite spazzolino e dentifricio direttamente in bocca, sia perché l’ingombro di questo tipo di sostituzione è pressoché identico ai denti naturali.

Le capsule o i ponti vengono eseguiti generalmente in ceramica e permettono una masticazione ottimale ed un’estetica eccellente. La protesi mobile può essere parziale quando esistono alcuni elementi dentali esistenti, o totale, in assenza degli elementi dentali (bocca edentula).

La parte protesica è sviluppata dall’odontotecnico Roberto Carosi, che collabora con la dott.ssa Assunta fin dal 1991.

protesi - odontoiatrica urciuolo
protesi - odontoiatrica urciuoloprotesi - odontoiatrica urciuoloprotesi - odontoiatrica urciuoloprotesi - odontoiatrica urciuolo

ODONTOIATRICA URCIUOLO

Chirurgia
Conservativa
Endodonzia
Radiologia
Implantologia
Paradontologia e igiene
Protesi
Ortodonzia
Sbiancamento
Sterilizzazione
Sedazione controllata
Per i più piccoli
Odontoiatrica Urciuolo