Sedazione controllata

Cosa fare dopo

Cosa fare dopo

Un utile promemoria per tutti i nostri pazienti da consultare nei giorni seguenti il trattamento

Cosa fare dopo

un intervento di chirurgia orale, implantologia ed estrazione dentale

  • Quando passa l’effetto dell’anestesia si potrebbe avvertire fastidio o dolore, pertanto potrebbe essere necessario prendere un antidolorifico, come viene specificato a voce o nella eventuale ricetta rilasciata.
  • Durante le prime 5-6 ore potrebbe verificarsi un modesto sanguinamento. Tutto ciò è normale e per questo è consigliabile evitare di fare sciacqui. Tuttavia, se il sanguinamento dovesse continuare, sarebbe preferibile contattare lo studio.
  • Nei giorni successivi, la regione della faccia corrispondente alla zona operata potrebbe gonfiarsi e, talvolta, presentare un ematoma più o meno marcato. Per ridurre il più possibile questo inconveniente bisogna applicare una borsa di ghiaccio sulla zona della faccia operata per almeno 3-5 ore e dormire con due cuscini la notte successiva all’intervento.
  • Durante la prima giornata bisognerebbe seguire un’alimentazione morbida e fredda, i due giorni successivi è consigliabile un’alimentazione semisolida, evitando di masticare dal lato dell’intervento.
  • È consigliabile evitare il fumo il giorno dell’intervento e lavare accuratamente i denti dopo i pasti principali evitando di passare lo spazzolino nella zona operata. La disinfezione della ferita è garantita dall’utilizzo di un colluttorio a base di clorexidina, la cui modalità e frequenza viene spiegata dal medico stesso.
sedazione controllata - odontoiatrica urciuolo

Cosa fare dopo

aver fatto un’otturazione

  • Per qualche giorno si potrebbe avere un po’ di sensibilità al freddo e al caldo. Se dovesse perdurare, dopo almeno 15 giorni contattare lo studio.
  • È possibile mangiare subito, anche se è consigliabile aspettare che passi l’effetto dell’anestesia, soprattutto della tronculare (inferiore), per evitare di procurarsi lesioni sul labbro e sulla guancia.

Cosa fare dopo

aver fatto una cura canalare

  • Dopo ogni seduta di una cura canalare è possibile avere per 2-3 giorni un po’ di dolore, controllabile con la somministrazione di un antinfiammatorio, così come viene specificato a voce o nella eventuale ricetta rilasciata.
  • Nel caso in cui il dolore dovesse persistere, contattare lo studio.

Cosa fare dopo

aver fatto un’ablazione del tartaro o sbiancamento

  • Dopo una seduta di pulizia dei denti e/o sbiancamento potrebbe essere avvertita un po’ di sensibilità al freddo e al caldo, che svanirà gradualmente con il passare dei giorni, grazie anche all’aiuto di prodotti (dentifrici e colluttori specifici), consigliati dallo studio per l’igiene domiciliare.

Per ulteriori domande potete chiamarci allo 06 99 22 07 80 oppure scriveteci qui di seguito

Lasciaci i tuoi dati e ti ricontatteremo al più presto

(obbligatorio)

(obbligatorio)

(obbligatorio)



ODONTOIATRICA URCIUOLO

Chirurgia
Conservativa
Endodonzia
Radiologia
Implantologia
Paradontologia e igiene
Protesi
Ortodonzia
Sbiancamento
Sterilizzazione
Sedazione controllata
Per i più piccoli
Odontoiatrica Urciuolo